https://www.aisa.it/aufguss/

Definizione di Aufguss e ruolo dell’Aufgussmeister

Aufguss, termine tedesco per definire quello che in Italia chiamiamo “gettata di vapore”, è un rituale di benessere fisico e psichico, praticato all´interno di una sauna, che concede una notevole sensazione di benessere e favorisce l’eliminazione di una grande quantità di tossine e scorie metaboliche.

Dalla necessità originaria di ventilare la Sauna, immettendo aria fresca dall’esterno per riossigenare l’ambiente, nasce la figura dell’Aufgussmeister o Maestro di Aufguss, che oggi conduce e regola il rituale dell’Aufguss.

Oggi con l’introduzione della figura dell’Aufgussmeister, l’arte dell’Aufguss si è evoluta, arricchita dall’utilizzo di oli essenziali (puri al 100% possibilmente biologici certificati), musica, tecniche di sventolamento e grande professionalità in Sauna.

L’Aufguss come dicevamo, consiste nel versare sul braciere acqua e/o ghiaccio tritato, con l’aggiunta di oli essenziali, che al contatto col calore delle pietre roventi posizionate sulla stufa, creano una nube di vapore acqueo che sale verso il soffitto della sauna. 

L’Aufgussmeister, tramite le più svariate tecniche di sventolamento (classiche o moderne), con un asciugamano o altro attrezzo adatto all’uopo, muove l’aria calda e umida in modo che venga distribuita, in tutto l´ambiente della sauna verso gli ospiti. L´effetto immediato è l´aumento della percezione del calore sulla pelle, la dilatazione dei vasi periferici, il calo della pressione arteriosa, l’innalzamento della frequenza cardiaca, l’aumento della temperatura corporea fino a 39°, nonché un ulteriore aumento della sudorazione del corpo (con perdita di liquidi fino a 1,5 l).